EP 44 – mamma mia, quante cose…

ASCOLTA TUTTI GLI EPISODI

blog-44

Dimenticate i vostri anni, qualsiasi sia la vostra età, anche voi oggi state per avere 80 anni…

***

 

Mi sarei aspettata di avere un Ferlinghetti accanto, io lo adoro, adoro quella sua poesia che dice “vieni sotto il castagno o il carrubo, vieni e sdraiamoci senza fare l’amore”.
Perché a 80 anni forse pensi che non farai più l’amore, ma la tenerezza arriverà. Quella è una cosa che manca, la tenerezza.
(Letizia)

***

Letizia mi sta raccontando del suo ritorno a Palermo intorno agli anni 70: ha 40 anni e inizia a lavorare come fotografa di cronaca, per lo più nera, per lo più legata agli omicidi che la mafia inizia compiere in città.
 E mentre racconta, a un certo punto si ferma –  fa una lunga pausa come se in quel momento rivedesse tutta la sua vita, tutti i suoi 80 anni – a mezza voce dice una cosa quasi impercettibile. 
”MAMMA MIA, QUANTE COSE…”
Credo che questa frase sia perfetta per raccontare non solo la vita di Letizia, ma anche l’evoluzione di questo programma. Perché stringi stringi tutto quello che succede nella vita di una persona, nella sua complessità potrebbe stare dentro a questa frase.
(Matteo)

 

***

PLAYLIST

Because the night – Patty Smith
Dance me to the end of love – Civil Wars
Please please please, let me get what I want – The Smiths

 

 
 

 ?iframe” height=”240″ width=”320″ allowfullscreen=”true” scrolling=”no”>

 

Comments

comments



Lascia una risposta